Scrivi a TOROWeb
ToroWeb è dal 1999 a disposizione di Toro e dei toresi. Chiunque, privato o circolo o associazione o ente, abbia notizie, avvisi, foto, dubbi o chiarimenti da pubblicare, può inviare a: redazione@toro.molise.it
Le comunicazioni non firmate non saranno prese in considerazione

P.S.
ToroWeb non è né un partito, né un organo istituzionale. È solo una pagina internet, che vuole raccontare il paese.
Un grazie di cuore ai lettori per l'attenzione che ci accordano da quasi diciott'anni.
Seguici su Facebook

Ultimi Commenti
· Enzo : Inizio Corso di potatura dell'olivo 2018- in data (18/4/2018)
· Giovanni Mascia : Caro Giovanni Rossodivita, impara a leggere!- in data (15/10/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un sindaco e relativo consiglio comunale "sotto tutela"!- in data (14/10/2017)
· Giovanni Mascia : A proposito del tragico fattaccio di settant'anni fa- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Il drammatico fattaccio di Toro- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un forte segnale di cambiamento e di rinnovamento- in data (16/7/2017)
· hermes_toro : Acqua pubblica: Toro non aderisce all’Egam- in data (16/7/2017)
· Giovanni Rossodivita : Coraggio! Non aderire all'Egam- in data (15/7/2017)
· hermes_toro : Strada Comunale della Selva per Jelsi: i residenti ringraziano- in data (4/7/2017)
· Roby : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (21/6/2017)
· Giuseppe : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (12/6/2017)
· Giovanni Rossodivita : Per la prima volta a Toro un sindaco di "SInistra"- in data (12/6/2017)
· Giovanni : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (6/6/2017)
· APA : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (6/6/2017)
· Giuseppe : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (5/6/2017)
· Giovanni : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (3/6/2017)
· APA : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (3/6/2017)
· Giovanni : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
· michele : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
· Giuseppe : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
Canali
· Home
· @toro.molise.it
· Aggiungi News
· Archivio News
· Argomenti
· Cerca
· Chat
· Dove siamo
· Gli Appuntamenti
· GuestBook
· Login
· Meteo
· News dal vecchio sito
· Sondaggio
· Statistiche
· Tags
· Top 10
· Web Links
Altri articoli
Venerdì, 09 novembre
· Laurea Triennale, Nicola Del Zingaro
Giovedì, 08 novembre
· Comune di Toro - Avviso aggiornamento albo scrutatori 2018
Sabato, 03 novembre
· Lutto, è deceduta Maria Giuseppa Simonelli di anni 94
Mercoledì, 31 ottobre
· 4 novembre 2018 Festa delle Forze Armate
Mercoledì, 24 ottobre
· Lutto, è deceduta Maria Michela Simonelli di anni 78
Domenica, 21 ottobre
· Lutto, è deceduta Giuseppina Marcucci di anni 83
Sabato, 13 ottobre
· Lutto, è deceduta Luisa D'Amico (Signora Luisella)
Venerdì, 12 ottobre
· Festa di San Francesco d’Assisi 2018
Giovedì, 11 ottobre
· Lutto, è deceduto Nicolino Ricella
Lunedì, 08 ottobre
· Lutto, è deceduto Giuseppe Biagio (Biase) Ricella di anni 83

Articoli Vecchi
GoogleAdSense
News ante Aprile 2007


· Notizie da gennaio 2004 ad aprile 2007

· Notizie 2002-2003
TORO Web - GuestBook

Linguaggio
Benvenuti nel GuestBook!

Leggi il LibroLeggi il Libro

Leggi vecchio GuestbookLeggi il vecchio Guestbook


Pagine:«« Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... Avanti »» Abbiamo 335 Messaggi   Messaggi per pagina 10

Nome
Commento
ilfuturista
   Messaggio Firmato il 28-02-2011 at 22:46  Ie
Dopo diversi anni che leggo queste vigliaccate scritte dalle solite quattro persone, che nascoste dietro ad un nickname si permettono di dire le peggiori falsità solo per il gusto di alimentare le divisioni di questo paese, ho deciso di dire la mia.

Non ho la presunzione di avere la verità in tasca, ma essendo un sostenitore del gruppo di maggioranza, ho continui scambi di opinione con gli amministratori, e la volontà, che manca ai nostri amici del gestbook, di leggere qualche documento ufficiale senza prendere per oro colato le “verità della piazza”.

Fortunatamente, noi navigatori della rete, a differenza dei frequentatori di Piazza del Piano, abbiamo la possibilità di essere aggiornati, quasi in tempo reale, sulle azioni messe in atto dagli amministratori: è presente l’elenco di tutte le delibere di giunta e di consiglio sul sito internet del comune, e, dal 1° gennaio, addirittura la consultazione on-line dell’albo pretorio.

Come si fa a dire, solo per partito preso, che questa amministrazione non ha fatto nulla? Possiamo avere opinioni diverse sulle scelte, sui modi di amministrare, ma non si può negare l’impegno e la volontà di risolvere i problemi che attanagliano il nostro paesello, nel periodo più sfavorevole che la storia contemporanea ci ha riservato.

Detto questo, che non vuole essere l’incensazione di nessuno, ma solo la dimostrazione che c’è chi la pensa diversamente dai soliti quattro, mi voglio soffermare su gli elogi “fantozziani” fatti a padre Cesare. La storia della ricostruzione della nostra chiesa è un po’ più complicata rispetto alla superficialità e al qualunquismo con cui è stata trattata dal solito amico.

Lo sanno anche tutte le pietre di Toro che gli unici che non si sono mai attivati per la ricostruzione della nostra chiesa sono i nostri cari frati.

Non esiste un documento prodotto, in questi lunghi 8 anni, dalla Parrocchia che si interessi della tematica della ricostruzione, non vi è risposta alle continue missive, firmate dal sindaco, che chiedono al parroco (voglio ricordare che la parrocchia per il tramite della Curia è l’ente attuatore e beneficiario del finanziamento per la ricostruzione) quali sono le attività messe in campo finalizzate alla riapertura al culto della chiesa. E non ultima, ciliegina sulla torta, all’incontro fatto qualche settimana fa presso la Curia di Campobasso, alla presenza del Vescovo, dell’amministrazione, dei tecnici progettisti incaricati dalla parrocchia, dei tecnici della curia e della Regione Molise, il buon Padre Cesare, “santo subito”, ha esordito e chiuso il suo intervento dicendo che lui della ricostruzione della chiesa non sapeva nulla e che era all’oscuro di tutto. Alla faccia dell’interessamento!

Come dicevo prima, il mio può essere un racconto fazioso, in quanto sono venuto a conoscenza dei fatti per bocca degli amministratori, e per questo invito i “quattro” a confutare le “mie chiacchiere” con i documenti prodotti dall’amministrazione e, se mai ce ne fossero, dalla parrocchia, o con una semplice telefonata al Vescovo Bregantini, o in confessione con Padre Cesare.

È, invece, incontestabile l’impegno e la volontà che ci ha messo questo sindaco (nonostante il Comune di Toro in tutto ciò non è parte attiva) per venire a capo di questo problema, con le sue numerosi iniziative: ricordo la raccolta firme promossa in occasione dell’inizio del mandato di Padre Cesare, e non ultima la creazione, insieme ad amici toresi emigrati negli USA, di un’associazione che ha come scopo quella di raccogliere fondi all’estero per la riapertura della chiesa.

Mi auguro che primo o poi questo paese posso ritrovare l’armonia dello stare insieme al di fuori delle logiche di appartenenza politica, aiutando chi ci amministra attraverso una critica costruttiva basata sui fatti.



P.S. Mi scuso con i lettori per la lunghezza del sermone



ilfuturista@hotmail.it  Tuo IP
Torese Uomo
Nazione
Italy
Città
TORO
   Messaggio Firmato il 26-02-2011 at 11:47  Ie
A prescindere che le promesse siano state mantenute o meno, bisogna riconoscere che a livello sociale il paese è sempre più diviso.



Che amarezza!.



Però nel frattempo facciamo il conto alla rovescia

Torese@toro.it  Tuo IP
innominato Uomo
Nazione
Italy
   Messaggio Firmato il 25-02-2011 at 18:00  Ie
Anche perchè si è fatto poco o niente a livello nazionale (il bunga bunga è una vergogna per l'Italia e ci ha ridicolizzato in tutto il mondo)

e locale ( in questo paese vedo solo morte e desolazione e questa amministrazione non ha fatto nulla di quanto promesso, solo chiacchiere e distintivo ).

P.S. Meno male che padre Cesare

si è impegnato per fare fiinalmente partire i lavori di rifacimento della nostra chiesa madre, che dovrebbero iniziare a giugno, se Dio vuole.

Bye

innominato@live.it  Tuo IP
innominato Uomo
Nazione
Italy
Città
Toro
   Messaggio Firmato il 25-02-2011 at 17:49  Ie
Un pò di rinnovo nella classe dirigente provinciale ma anche locale non guasta amico mio.

Come potrei non essere contento?

Ciao!!

innominato@live.it  Tuo IP
Giuseppe
Nazione
Italy
Città
Toro
   Messaggio Firmato il 24-02-2011 at 09:44  Ie
Caro Innominato, vedo che sei contento per le elezioni prossime. Cominciamo a scaldare i motori con le provinciali a maggio.

gyma@interfree.it  Tuo IP
innominato Uomo
Nazione
Italy
Città
Toro
   Messaggio Firmato il 22-02-2011 at 20:26  Ie
Amici, ma vi rendete conto che tra poco più di un anno si torna alle urne nel nostro bel paesello??????

evviva evviva..

innominato@live.it  Tuo IP
giovanni
   Messaggio Firmato il 18-02-2011 at 15:39  Ie
Sì certo, sono Giovanni Mascia. Davo per scontata la mia identità.
Insieme a Carmine Felice è dal 1999 che abbiamo messo su questo sito, e ne siamo orgogliosi. In seguito è arrivata anche la collaborazione impagabile di Sandro Nazzario e Enzo Mascia, ai quali siamo grati.
Il tutto è specificato in calce alla homepage.
Un cordiale saluto.

redazione@toro.molise.it  Tuo IP
MarquiseDesAnges
   Messaggio Firmato il 16-02-2011 at 21:59  Ie
@ GIOVANNI



Stavo chiudendo la connessione e, controllando le schede aperte, ho notato che aveva già risposto al mio precedente messaggio!

Mi è sembrato giusto trattenermi ancora qualche minuto per corrispondere alla sua cortesia.

Sbaglio nell’aver intuito che lei sia uno dei responsabili di questo sito, dedicato al nostro “bel paese”? Se così fosse, comprendo l’impegno e la difficoltà che attiene alla sua funzione di moderatore in una ‘piazza’ virtuale, dove – avendo scorso le pagine del libro e avendone letto il contenuto –, a volte, poco riguardo è dato alle opinioni altrui, ancor meno, al lessico.

Ciò detto, la ringrazio per il solerte chiarimento e, specialmente, per aver fugato il mio timore di essere un ospite ‘sgradito’ su queste pagine.

La voglio rassicurare sulla natura dei miei interventi, in quanto non m’appartiene alcuna forma di sovrastruttura o condizionamento culturale, politico e/o sociale.

Pur vietando a chicchessia di ingabbiare la mia volontà ed i miei ‘umili’ pensieri, nondimeno, concedo a tutti di biasimare il mio spirito ‘anarcoide’, ma, … non tollero chi osa limitarlo, ovviamente, nell’assoluto rispetto delle altrui opinioni.

Augurandomi, con lei, l’incremento dei visitatori sul vostro guestbook, la saluto con sincera simpatia.

À Bientôt



edelfrau@alice.it  Tuo IP
Giovanni
   Messaggio Firmato il 16-02-2011 at 19:48  Ie
C'è stato un equivoco. Mi dispiace. Non ho invitato né mi permetterei mai di invitare nessuno al silenzio.
Ho scritto, invece, che a volte è meglio il silenzio che attenzioni interessate. Lo ribadisco.
Di certo non mi riferivo a lei. ma a strumentalizzazioni sia politiche sia giornalistiche che tragedie come le foibe non meritano.
Per il resto, sono lieto degli apprezzamenti per il nostro guestbook, un tempo assai frequentato per la possibilità di mettere in contatto toresi di Toro e sparsi per il mondo. Oggi è molto meno frequentato, perché c'è Facebook che svolge alla grande tale funzione e tante altre.
Un cordiale saluto.

redazione@toro.molise.it  Tuo IP
MarquiseDesAnges
   Messaggio Firmato il 16-02-2011 at 19:28  Ie
@ Giovanni

Per l’appunto, dicevano entrambi la stessa cosa, volendo significare che spesso sono coloro che non possono, o meglio, non hanno niente da poter dimostrare che si arrogano il diritto di sentenziare, peraltro in modo assai importuno, sui pensieri e/o sui gesti delle persone, senza averne titolo alcuno.

Infatti, come lei ricordava, anche la celebre Bocca di rosa, protagonista della lirica del poeta De André, seppure il suo nome sia entrato, erroneamente, nel linguaggio comune come eufemismo di prostituta, altri non era che una donna che faceva l’amore per “passione” e non “per professione”, condannata dalla mentalità perbenista e bigotta di un manipolo di “frustrate”.

Non approvo, dunque, il suo ‘cortese’ invito al silenzio per una tragedia simile, e proprio in quanto titolari, ciascuno di noi, di dignità e libertà, dovremmo, sempre più, esprimere pensieri e pareri svincolati da ogni sorta di condizionamento e volti ad un confronto civile.

Se avessi frainteso il suo consiglio, certo non mi sottrarrò ad un suo chiarimento, nella speranza di poter interloquire piacevolmente, con lei e con altri, sulle pagine di questo ‘simpatico’ libro degli ospiti.

Buona serata.

« [...] Stabilì finalmente l'Ottimo Artefice [...] o Adamo, [...] La natura limitata degli altri è contenuta entro leggi da me prescritte. Tu te la determinerai senza essere costretto da nessuna barriera, secondo il tuo arbitrio, alla cui potestà ti consegnai. [...] »

(Giovanni Pico della Mirandola, Oratio de hominis dignitate)




edelfrau@alice.it  Tuo IP


Pagine:«« Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... Avanti »»

TORO Web ideato e realizzato da Carmine Felice e Giovanni Mascia, con la collaborazione di Sandro Nazzario e Vincenzo Mascia.

phpNuke Theme design by Carmine Felice