TORO Web - Caro Papa Francesco, può un parroco cacciare dalla Chiesa dei fedeli?
Scrivi a TOROWeb
ToroWeb è dal 1999 a disposizione di Toro e dei toresi. Chiunque, privato o circolo o associazione o ente, abbia notizie, avvisi, foto, dubbi o chiarimenti da pubblicare, può inviare a: redazione@toro.molise.it
Le comunicazioni non firmate non saranno prese in considerazione

P.S.
ToroWeb non è né un partito, né un organo istituzionale. È solo una pagina internet, che vuole raccontare il paese.
Un grazie di cuore ai lettori per l'attenzione che ci accordano da quasi diciott'anni.
Seguici su Facebook

Ultimi Commenti
· Enzo : Inizio Corso di potatura dell'olivo 2018- in data (18/4/2018)
· Giovanni Mascia : Caro Giovanni Rossodivita, impara a leggere!- in data (15/10/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un sindaco e relativo consiglio comunale "sotto tutela"!- in data (14/10/2017)
· Giovanni Mascia : A proposito del tragico fattaccio di settant'anni fa- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Il drammatico fattaccio di Toro- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un forte segnale di cambiamento e di rinnovamento- in data (16/7/2017)
· hermes_toro : Acqua pubblica: Toro non aderisce all’Egam- in data (16/7/2017)
· Giovanni Rossodivita : Coraggio! Non aderire all'Egam- in data (15/7/2017)
· hermes_toro : Strada Comunale della Selva per Jelsi: i residenti ringraziano- in data (4/7/2017)
· Roby : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (21/6/2017)
· Giuseppe : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (12/6/2017)
· Giovanni Rossodivita : Per la prima volta a Toro un sindaco di "SInistra"- in data (12/6/2017)
· Giovanni : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (6/6/2017)
· APA : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (6/6/2017)
· Giuseppe : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (5/6/2017)
· Giovanni : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (3/6/2017)
· APA : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (3/6/2017)
· Giovanni : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
· michele : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
· Giuseppe : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
Canali
· Home
· @toro.molise.it
· Aggiungi News
· Archivio News
· Argomenti
· Cerca
· Chat
· Dove siamo
· Gli Appuntamenti
· GuestBook
· Login
· Meteo
· News dal vecchio sito
· Sondaggio
· Statistiche
· Tags
· Top 10
· Web Links
Altri articoli
Giovedì, 06 settembre
· Memorial Peppe Miozzi - V Sagra della Mortadella
Martedì, 04 settembre
· Bici Tour a Toro
Venerdì, 31 agosto
· Lutto, è deceduta Maria Anna Mastropietro, di anni 81
Giovedì, 30 agosto
· 16 agosto 2018 - Processione di San Rocco e dell'Assunta
Martedì, 28 agosto
· Comune di Toro – Due avvisi pubblici per gli studenti
Lunedì, 27 agosto
· Lutto, è deceduta Pasqualina Peluso, di anni 78
Venerdì, 24 agosto
· Toquino Toro Festival 4^ edizione
Giovedì, 23 agosto
· Toro in festa 2018: V Sagra della Mortadella
Martedì, 21 agosto
· Toro in festa 2018: gli eventi del 21 e 22 agosto 2018
· Comune di Toro - Attivazione Servizio di Free Hotspot Wi-Fi

Articoli Vecchi
GoogleAdSense
News ante Aprile 2007


· Notizie da gennaio 2004 ad aprile 2007

· Notizie 2002-2003
Caro Papa Francesco, può un parroco cacciare dalla Chiesa dei fedeli?
Lettera aperta di Giovanna Ruggiero, indirizzata a Papa Francesco e all'Arcivescovo di Campobasso, Monsignor GianCarlo Bregantini, per segnalare quanto avvenuto nella chiesa di Toro alcuni giorni fa...



                  Sua Santità Francesco,
                  Egregio Monsignore Bregantini,
scrivo questa lettera alla vigilia del Santo Natale e non senza aver riflettuto molto su quanto accaduto nel piccolo paese in cui vivo: Toro.

Scrivo rivolgendo una domanda, semplice, a cui non riesco a trovare una risposta: può un parroco cacciare dalla Chiesa dei fedeli?

E’ quanto accaduto a due donne del paese perché si sono permesse di recarsi in sacrestia per esprimere un loro disappunto al parroco, padre Armando, su un episodio che ha destato clamore e stupore in tutta la comunità e che si può denominare, quasi fosse il titolo di un film: un matrimonio e un funerale.

Eh già. Perché il buon parroco ha pensato bene, lo scorso sabato, di celebrare la messa in commemorazione di un uomo deceduto a Bruxelles due giorni prima unendola al rito festivo dei cinquant’anni di matrimonio di una coppia dello stesso paese.

Lascio immaginare lo stupore, forse di entrambe le parti, ma soprattutto della famiglia del defunto che, se avesse saputo, avrebbe certamente spostato il rito.

E lascio immaginare la “comicità” della situazione quando, dopo una celebrazione all’insegna dei festeggiamenti che al contempo vedeva presenti in Chiesa fedeli sofferenti per la perdita del proprio caro (anche se mancava la bara), si sono creati due gruppi: l’uno che a sinistra si recava a fare gli auguri agli sposi, l’altro che si recava a porgere il proprio cordoglio ai famigliari del defunto.

Famigliari che, all’indomani, prima del rito domenicale delle 11, si sono recati in chiesa per far notare al parroco l’inopportunità dell’accaduto. Per tutta risposta lui, il parroco, l’uomo che porta la voce di Dio sulla terra, sentendosi dire: “E’ a causa di gesti come quelli fatti da lei che la gente perde la fede e non va più in Chiesa” ha avuto una reazione a dir poco “eretica”. Nel rifiuto delle due donne di riprendere l’offerta fatta per la messa del defunto (unita alle nozze), ha letteralmente sbattuto fuori dalla Chiesa le due donne alla presenza di tutti i fedeli in attesa della liturgia della domenica scuotendo ancor di più gli animi dei fedeli di una piccola comunità che, per giorni, non hanno fatto altro che parlare, meravigliati, dell’accaduto inorriditi dalla frase sentita da quel rappresentante di Dio: “Andate via da qui, questa non è casa vostra”.

E allora di grazia, la Chiesa è la casa di chi? Chi ha diritto di entrare? Chi ha diritto di manifestare la propria delusione per aver assistito con le lacrime agli occhi e portando nel cuore la perdita di una persona cara ai festeggiamenti voluti da chi celebrava la santa messa? Quando papa Francesco afferma: “La Chiesa abbia le porte aperte”, si riferisce forse aperte ai fedeli graditi agli uomini che celebrano messa o a tutti? E’ questo l’esempio che un ministro di Dio deve dare alla comunità in cui vive e dove la Chiesa rappresenta un’istituzione importante per la vita collettiva essendo Toro un piccolo centro?

Francamente: provo, oggi, una estrema vergogna nell’essere una cattolica e mi chiedo perché mai dovrei ascoltare i sermoni di un uomo che, più celebrare funzioni, vende sacramenti come fossimo al supermercato.

Con rammarico
                  Giovanna Ruggiero
Toro, 23 dicembre 2017


________

Artcolo pubblicato su Il giornale del Molise.it
Postato il Lunedì, 25 dicembre 2017 @ 20:56:23 di giovanni_mascia
 
Links Correlati
· Inoltre Cronaca
· News by giovanni_mascia


Articolo più letto relativo a Cronaca:
Toro - Clamorosa vincita al “Gratta e vinci”

Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Facebook

Twitter

Msn
Associated Topics

Chiesa Parrocchia Caritas

"Caro Papa Francesco, può un parroco cacciare dalla Chiesa dei fedeli?" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

TORO Web ideato e realizzato da Carmine Felice e Giovanni Mascia, con la collaborazione di Sandro Nazzario e Vincenzo Mascia.

phpNuke Theme design by Carmine Felice