TORO Web - Medaglia d'onore a Santuccio Serpone, internato nei lager nazisti
Scrivi a TOROWeb
ToroWeb è dal 1999 a disposizione di Toro e dei toresi. Chiunque, privato o circolo o associazione o ente, abbia notizie, avvisi, foto, dubbi o chiarimenti da pubblicare, può inviare a: redazione@toro.molise.it
Le comunicazioni non firmate non saranno prese in considerazione

P.S.
ToroWeb non è né un partito, né un organo istituzionale. È solo una pagina internet, che vuole raccontare il paese.
Un grazie di cuore ai lettori per l'attenzione che ci accordano da quasi diciott'anni.
Seguici su Facebook

Ultimi Commenti
· Enzo : Inizio Corso di potatura dell'olivo 2018- in data (18/4/2018)
· Giovanni Mascia : Caro Giovanni Rossodivita, impara a leggere!- in data (15/10/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un sindaco e relativo consiglio comunale "sotto tutela"!- in data (14/10/2017)
· Giovanni Mascia : A proposito del tragico fattaccio di settant'anni fa- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Il drammatico fattaccio di Toro- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un forte segnale di cambiamento e di rinnovamento- in data (16/7/2017)
· hermes_toro : Acqua pubblica: Toro non aderisce all’Egam- in data (16/7/2017)
· Giovanni Rossodivita : Coraggio! Non aderire all'Egam- in data (15/7/2017)
· hermes_toro : Strada Comunale della Selva per Jelsi: i residenti ringraziano- in data (4/7/2017)
· Roby : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (21/6/2017)
· Giuseppe : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (12/6/2017)
· Giovanni Rossodivita : Per la prima volta a Toro un sindaco di "SInistra"- in data (12/6/2017)
· Giovanni : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (6/6/2017)
· APA : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (6/6/2017)
· Giuseppe : Sindaco Simonelli: sono stato imparziale e corretto in nome del buonsenso- in data (5/6/2017)
· Giovanni : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (3/6/2017)
· APA : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (3/6/2017)
· Giovanni : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
· michele : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
· Giuseppe : Il mistero della Madonna del Pinturicchio, in mostra a Roma- in data (2/6/2017)
Canali
· Home
· @toro.molise.it
· Aggiungi News
· Archivio News
· Argomenti
· Cerca
· Chat
· Dove siamo
· Gli Appuntamenti
· GuestBook
· Login
· Meteo
· News dal vecchio sito
· Sondaggio
· Statistiche
· Tags
· Top 10
· Web Links
Altri articoli
Martedì, 17 aprile
· "Civico 47" - nuovo Bar Pizzeria a Toro
Sabato, 14 aprile
· Toro a fianco del Telefono azzurro
Giovedì, 12 aprile
· Lutto, è deceduto Nicola Gaetano Quercio, di anni 93
Mercoledì, 11 aprile
· Carrellata di foto del Convito San Giuseppe 2018
Venerdì, 06 aprile
· Giornata della Prevenzione 2018 - Screening mammografico gratuito
Mercoledì, 04 aprile
· Avviso - Corso di potatura dell'olivo 2018
Domenica, 01 aprile
· "Pasquetta al ponte" - 2^ Edizione
Venerdì, 30 marzo
· “Borse di studio” anno scolastico 2017-2018
Giovedì, 29 marzo
· Comune di Toro: Convocazione Consiglio Comunale Ordinario
Lunedì, 26 marzo
· I Guardiani di Itatiba - Il racconto di un monumento

Articoli Vecchi
GoogleAdSense
News ante Aprile 2007


· Notizie da gennaio 2004 ad aprile 2007

· Notizie 2002-2003
Medaglia d'onore a Santuccio Serpone, internato nei lager nazisti
Assegnata alla memoria di un soldato torese una delle due medaglie d'onore, concesse nel 2018 dal Presidente della Repubblica a due militari, nati nella provincia di Campobasso, internati nei lager nazisti nell'ultimo conflitto mondiale. Si tratta di Santuccio Giuseppe Serpone (1915-1978).






Santuccio Guseppe Serpone





La cerimonia si è svolta nella mattinata del 26 gennaio 2018 nel Salone d'Onore della Prefettura di Campobasso. nell'ambito delle manifestazioni riservate al “Giorno della Memoria”, alla presenza del prefetto Maria Guia Federico e delle Autorità militari e civili. I riconoscimenti sono andati alla memoria di Santuccio Giuseppe Serpone di Toro ) e di Stefano Filippo Serrecchia, nato a San Giuliano di Puglia.








A ritirare la medaglia di Santuccio Serpone il figlio Giacinto, residente a Campobasso, accompagnato dal sindaco di Toro, Roberto Quercio.








Erano presenti anche i figli Ramon e José residenti rispettivamente negli Usa e in Venezuela e rientrati in Italia per l'occasione. In Veneuela vive una quarta figlia del decorato, Maria Soledad, ma non ha potuto intervenire alla cerimonia per non lasciare sola l'anziana madre Angiolina di 97 anni, la seconda moglie di Santuccio.



Tra familiari e parenti, a destra nella foto, Ramon Serpone, uno dei figli del decorato Santuccio Giuseppe



Santuccio Giuseppe Serpone


Il percorso militare diSantuccio Giuseppe Serpone, nato a Toro il 21 luglio 1915, Guardia alla frontiera, (da civile falegname con la 5^ elementare) è stato particolarmente lungo e travagliato, in un arco di quasi nove anni di servizio per fortuna non continuato, dal 20 aprile 1936 al 12 agosto 1945, di cui 4 anni di campagne di guerra dal 1942 al 1945 e quasi due anni di internamento in campi di concentramento nazisti.

In questa vera e propria odissea, vanno ricordato il periodo di leva dal 20 aprile 1936 al 24 agosto 1937 e un primo richiamo alle armi, quando Santuccio era già sposato e padre di Giacinto nato nel 1938, con destinazione Libia, dal 3 settembre 1939 al 10 maggio 1940.
Richiamato di nuovo alle armi. il 15 gennaio 1941 giunge presso il 31° Reggimento Fanteria Maddaloni.
Nello stesso anno perde la moglie Pasqualina Tucci, che lascia piccolo Giacinto rimasto solo con i nonni, Il 31 maggio 1942 Santuccio parte per l'isola di Creta e il giorno dopo sbarca a Candia, essendo stato assegnato in zona di guerra alla 83^ Compagnia Artieri.
Il 17 settembre 1943 è catturato dai tedeschi e deportato in Germania, in una località non conosciuta. In Germania rimane internato fino al 21 aprile 1945, quando viene liberato e trattenuto dalle truppe alleate. Il 12 agosto 1945 rientra in patria e collocato in congedo illimitato il 4 settembre 1945.
Partito 21enne per il servizio di leva iniziato nove anni prima, Santuccio Serpone rientra a casa solo dopo aver compiuto 30 anni, avendo nel frattempo perso la moglie Pasqualina, per ritrovarsi con un figlio di sette anni che abbraccia e conosce il padre, si può dire, solo allora.

Successivamente, nel 1949, Santuccio Serpone emigrerà in Venezuela dove si rifarà una vita con Angelina, una ragazza venezuelana, che gli darà gli altri tre figli che abbiamo ricordato e che ha accompagnato il marito nei non occasionali ritorni a Toro. Santuccio si spegne nel 1978, ad appena 63 anni.






_______


Con Santuccio Giuseppe Serpone (1915-1978), salgono a tre i militari toresi insigniti di medaglia d'onore alla memoria,
per essere stati internati militari nei campi di concentramento tedeschi. Gli altri due sono:

- Angiolino Mascia (1921-1985), insignito il 2 giugno 2011 (Clicca e vai all'articolo)

- Fulvio Grosso (1917-1988), insignito il 2 giugno 2014 (Clicca e vai all'articolo)

Nota: Foto Archivio di Famiglia Serpone
Giovanni Mascia e
Gino Calabrese
Postato il Venerdì, 26 gennaio 2018 @ 22:16:35 di giovanni_mascia
 
Links Correlati
· Inoltre Tradizioni e feste
· News by giovanni_mascia


Articolo più letto relativo a Tradizioni e feste:
Per un ritratto completo del torese /2

Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Facebook

Twitter

Msn
"Medaglia d'onore a Santuccio Serpone, internato nei lager nazisti" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

TORO Web ideato e realizzato da Carmine Felice e Giovanni Mascia, con la collaborazione di Sandro Nazzario e Vincenzo Mascia.

phpNuke Theme design by Carmine Felice