TORO Web - Un oltraggio dalla civilissima Lombardia a San Mercurio Patrono di Toro
Scrivi a TOROWeb
ToroWeb è dal 1999 a disposizione di Toro e dei toresi. Chiunque, privato o circolo o associazione o ente, abbia notizie, avvisi, foto, dubbi o chiarimenti da pubblicare, può inviare a: redazione@toro.molise.it
Le comunicazioni non firmate non saranno prese in considerazione

P.S.
ToroWeb non è né un partito, né un organo istituzionale. È solo una pagina internet, che vuole raccontare il paese.
Un grazie di cuore ai lettori per l'attenzione che ci accordano da ventidue anni.
Canali
· Home
· @toro.molise.it
· Aggiungi News
· Archivio News
· Argomenti
· Cerca
· Chat
· Dove siamo
· Gli Appuntamenti
· GuestBook
· Login
· Meteo
· News dal vecchio sito
· Sondaggio
· Statistiche
· Tags
· Top 10
· Web Links
Altri articoli
Venerdì, 22 aprile
· Perché si suona Ventunore e perché si chiama così?
Mercoledì, 20 aprile
· Lutto, è deceduta Antonietta Iacobucci di anni 73
Domenica, 17 aprile
· Ma perché Toro si chiama Toro?
Sabato, 16 aprile
· Lutto, è deceduta Pasqualina Parziale di anni 98
Martedì, 12 aprile
· Lutto, è deceduto Mercurio Gagliardi di anni 66
· Pasqua 2022: i riti della Settimana Santa
Domenica, 10 aprile
· Processione San Giuseppe 2022
Giovedì, 07 aprile
· Il vino del Millennio di Campodipietra è la tintilia San Mercurio
Sabato, 02 aprile
· Lutto, è deceduto Michele Spina di anni 54
Venerdì, 01 aprile
· Memorial Carlo Marcucci

Articoli Vecchi
GoogleAdSense
News ante Aprile 2007


· Notizie da gennaio 2004 ad aprile 2007

· Notizie 2002-2003
Ultimi Commenti
· APA : Lutto, è deceduto Gaetano Di Toro di anni 62- in data (19/3/2021)
· Giovanni Mascia : L'Ecce Homo di Toro studiato e presentato in Spagna- in data (13/1/2021)
· Torese : L'Ecce Homo di Toro studiato e presentato in Spagna- in data (13/1/2021)
· Giovanni Mascia : IL BACIO DEL BAMBINO - Sfilata dei toresi con i loro storici soprannomi- in data (11/1/2021)
· Torese : IL BACIO DEL BAMBINO - Sfilata dei toresi con i loro storici soprannomi- in data (11/1/2021)
· Giovanni Mascia : Antiche fotografie toresi di casa Trotta- in data (12/12/2020)
· Torese : Antiche fotografie toresi di casa Trotta- in data (9/12/2020)
· Enzo : Entusiasmante fotografare la cometa Neowise nel nostro cielo- in data (17/7/2020)
· ramossino : Entusiasmante fotografare la cometa Neowise nel nostro cielo- in data (16/7/2020)
· Giovanni Mascia : Festa dell'Incoronata 1905: banda di Riccia a Toro in divisa da Bersagliere- in data (25/10/2019)
· Enzo : Inizio Corso di potatura dell'olivo 2018- in data (18/4/2018)
· Giovanni Mascia : Caro Giovanni Rossodivita, impara a leggere!- in data (15/10/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un sindaco e relativo consiglio comunale "sotto tutela"!- in data (14/10/2017)
· Giovanni Mascia : A proposito del tragico fattaccio di settant'anni fa- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Il drammatico fattaccio di Toro- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un forte segnale di cambiamento e di rinnovamento- in data (16/7/2017)
· hermes_toro : Acqua pubblica: Toro non aderisce all’Egam- in data (16/7/2017)
· Giovanni Rossodivita : Coraggio! Non aderire all'Egam- in data (15/7/2017)
· hermes_toro : Strada Comunale della Selva per Jelsi: i residenti ringraziano- in data (4/7/2017)
· Roby : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (21/6/2017)
Un oltraggio dalla civilissima Lombardia a San Mercurio Patrono di Toro
L'oltraggio in parola è solo un aspetto del declino inarrestabile del culto di San Mercurio, uno dei santi più famosi della cristianità, un tempo patrono della nazione longobarda e della capitale Benevento, e oggi in Italia e nell’Occidente venerato solo a Toro, a Serracapriola e in alcune località calabresi.


Statua di San Mercurio che si staglia davanti al profilo di Toro
(fotomontaggio)


Grazie alla segnalazione dell'amico Michelangelo Ferretti, è venuto alla luce di recente un oltraggio perpetrato all’effige del nostro San Mercurio. È successo nella civilissima Milano, molti decenni addietro quando, davanti alla iconografia tradizionale che lo ritraeva nei panni di legionario romano, i corregionali di don Abbondio si son dovuti forzosamente porre la domanda: “San Mercurio, chi era costui?”.

La riposta che si sono dati li avrà convinti dell’esoticità del culto verso un santo oramai dimenticato con l’assicurazione che nessuna censura o risentimento potessero mai arrivare da Toro, un borgo piccolo e oscuro della campagna meridionale d’Italia.


Storica immaginetta di San Mercurio,
stampata in quadricromia per i fedeli toresi dalla Sagdos di Milano nel 1941


Fatto sta che costoro non pare si siano fatti scrupolo a utilizzare le fattezze della statua di San Mercurio venerata a Toro e riprodotte nella sua immaginetta, che era stata stampata in quadricromia per conto dei fedeli toresi dalla Sagdos di Milano nel 1941, con il profilo inconfondibile dI Toro alle spalle del santo.

In apparente cattiva fede hanno attribuito le fattezze del San Mercurio torese, a un altro martire soldato, il cui culto è circoscritto alla sola Lombardia e alle province limitrofe, tant’è vero che Alessandro Manzoni, così attento all’onomastica locale, aveva assegnato il suo nome al protagonista del Fermo e Lucia, prima di ribattezzarlo Renzo nell’edizione finale dei Promessi sposi.


San Fermo, soldato martire, che con le fattezze della statua torese di San Mercurio
si staglia contro il profilo di Toro
Cromolitografia (Archivio Lorenzo Perrone, MI)


È San Fermo, più o meno contemporaneo di Mercurio. Pochi i ritocchi rispetto all’immaginetta di San Mercurio Martire: l’aureola raggiata modificata in circolare, la mano destra a reggere solo la palma e non più la lancia, la mano sinistra a trattenere la croce al petto, fiori e ciuffi d'erba ai piedi del santo eliminati per meglio agevolare la sostituzione del nome. Ed ecco che, a edificazione dei devoti lombardi, la metamorfosi è completa: e pazienza se il voluto San Fermo, soldato martire, si staglia nei panni di San Mercurio, a protezione delle campagne e delle case della beneamata Toro, piuttosto che delle cascine brianzole o delle valli comasche.
Nei secoli andati ci si accapigliava per impossessarsi delle reliquie di un santo. In pieno Novecento, magari solo per per pigrizia o superficialità, ci si è accontentati della immagine di un “santino”.


Il santino di San Fermo a confronto con quello di San Mercurio




(Per saperne di più, Giovanni Mascia, San Mercurio, chi era costui? in "Il Bene Comune", maggio 2011)


Clicca e leggi
Postato il Martedì, 02 agosto 2011 @ 17:20:55 di giovanni_mascia
 
Links Correlati
· Inoltre Cultura
· News by giovanni_mascia


Articolo più letto relativo a Cultura:
Presentazione di "Affreschi per il Papa": una serata indimenticabile

Article Rating
Average Score: 5
Voti: 2


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Facebook

Twitter

Msn
Associated Topics

Cultura

"Un oltraggio dalla civilissima Lombardia a San Mercurio Patrono di Toro" | Login/Crea Account | 2 commenti | Search Discussion
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Un oltraggio dalla civilissima Lombardia a San Mercurio Patrono di Toro (Voto: 1)
di Torese il Sabato, 06 agosto 2011 @ 15:42:31
(Info Utente )
Da notare che quest'anno la festa di San Mercurio cade di venerdì: http://canzonipoesie.splinder.com/post/8997686 Buon San Mercurio a tutti!



Re: Un oltraggio dalla civilissima Lombardia a San Mercurio Patrono di Toro (Voto: 1)
di Redazione il Sabato, 06 agosto 2011 @ 20:31:41
(Info Utente | Invia un Messaggio)
La segnalazione di Torese, che irngraziamo, riguarda un episodio che vide protagonista l'arciprete di Toro Valerio Carlone nel 1892. Lo si può leggere cliccando qui: Quando il venerdì insidiava la festa di San Mercurio. [canzonipoesie.splinder.com]


]

TORO Web ideato e realizzato da Carmine Felice e Giovanni Mascia, con la collaborazione di Sandro Nazzario e Vincenzo Mascia.

phpNuke Theme design by Carmine Felice