La statua di San Mercurio sottoposta a un restauro urgente
Data: Friday, 19 October 2012 @ 16:15:00
Argomento: Arte, artisti e artigiani toresi


Questa volta è toccato alla statua del nostro Santo Patrono finire sotto i ferri del restauratore..
Si tratta di un'altro intervento importante, per la conservazione dell'ingente patrimonio artistico torese, che i fedeli toresi hanno voluto patrocinare, dopo i recenti restauri conservativi del Crocifisso del Convento, e dell'Addolorata, dell' Assunta e del Cristo Morto della Chiesa Parrocchiale.






A dare notizia dei lavori, un carteggio intercorso in questo mese di Ottobre, tra il parroco di Toro, P. Cesare Neri, e la soprintendenza artistica di Campobasso, nella sua veste di ente delegato alla tutela e alla salvaguardia delle opere d'arte.

L'interrvento di restauro si è reso necessario perché, nonostante l'aspetto di apparente floridezza, la scultura lignea policroma di San Mercurio è stata attaccata dagli insetti xilofagi, che ne hanno minato la stabilità, una volta insediati soprattutto alla base della struttura. Con ogni probabilità il danno è stato favorito dalla pesante, assai vivace e inadeguata ritinteggiatura degli ultimi interventi (vedi foto) che aveva compromesso, altresì, la serena eleganza dell'opera.

L'augurio è che con il restauro, assegnato in appalto a Fiorentina Cirelli, per un importo complessivo di circa 5.500 Euro, sia restituita forza, plasticità e originaria bellezza alla statua del Santo Patrono, e magari trovata traccia dell'identità dell'artista che l'ha modellata, presumibilmente nel corso deil'Ottocento.






Carteggio intercorso tra il parroco di Toro e la soprintendenza di Campobasso






Questo Articolo proviene da TORO Web
http://www.toro.molise.it/

L'URL per questa storia è:
http://www.toro.molise.it//modules.php?name=News&file=article&sid=1723