Come sarà il 2014 a Toro ce lo svela Barba… rossa
Data: Monday, 06 January 2014 @ 00:00:00
Argomento: Cronaca


Inizio d'anno, tempo di auguri e pronostici. Siamo lieti di ospitare quello del Barba... rossa. Per lui non ci sono dubbi: "Anche a Toro, dopo quella avvenuta nel 2013 in gran parte della regione, ci sarà nel 2014 una grande, tanto auspicata, svolta politica! Sarà eletto un nuovo sindaco, dopo le dimissioni di quello attuale, che porterà aria politica più fresca e pulita nel comune del nostro paesello!"



IL BARBAROSSA, Almanacco di sogni, avventure e desideri


"Il nuovo sindaco avrà la testa non più rivolta all'indietro, al "nero e lugubre passato", ma guarderà avanti, al "rosso avvenire" di una società più giusta e democratica! Come prima delibera, eliminerà tutte le indennità per le cariche elettive rappresentative, quindi per il sindaco, assessori, consiglieri (come è già stato fatto a Scapoli), avendo coscienza che la politica è un servizio offerto volontariamente e gratuitamente alla collettività!

Renderà trasparente ogni atto della sua amministrazione,mettendo in rete ogni delibera, ogni ricevuta di spesa, ogni appalto concesso, con il relativo importo e la ditta vincitrice, cosciente che la trasparenza e la pubblicizzazione degli atti sono il migliore deterrente contro la corruzione, il clientelismo, le tangenti! Eliminerà tutti i divieti di riprese audio-visive dei lavori del consiglio comunale, anzi li trasmetterà in streaming, e, due volte l'anno, nelle occasioni particolari, terrà il consiglio in piazza, in giorni ed orari di massima partecipazione popolare!

Taglierà tutte le consulenze clientelari, le spese di rappresentanza, i telefonini, ecc.; e con i risparmi ottenuti finanzierà le borse di lavoro di pubblica utilità per giovani disoccupati del paese. Formerà gruppi di professionisti, sfruttando le migliori intelligenze e le più generose disponibilità presenti nel nostro territorio, per formulare progetti di lavoro da presentare ai palazzi delle istituzioni, per accedere ai finanziamenti regionali, governativi, ed europei (come ha fatto recentemente il comune di Riccia), in diversi campi: risanamento del borgo antico, difesa idrogeologica del territorio, assistenza agli anziani non autosufficienti, prevenzione sanitaria, formazione informatica e gratuità del servizio Wi Fi in tutto il territorio comunale, impiantistica sportiva (come hanno fatto i comuni di Ielsi, di Campobasso), ecc.; e organizzerà ogni mese una "processione laica" davanti al palazzo della regione per chiedere i relativi finanziamenti!

Acquisirà al comune il palazzetto dei Trotta, per trasformarlo in museo e bibblioteca, e quindi, strumento formidabile di formazione culturale e civile dei nostri ragazzi, nonché promozione turistica del nostro paesello!

Pertanto, appuntamento al prossimo 31 dicembre per brindare all'avverarsi delle su citate previsioni dell'almanacco di Barba...rossa del 2014!"

Giovanni Rossodivita





Questo Articolo proviene da TORO Web
http://www.toro.molise.it/

L'URL per questa storia è:
http://www.toro.molise.it//modules.php?name=News&file=article&sid=2021