TORO Web - La croce nera e la fine del mondo nel 1904 (Toro di una volta)
Scrivi a TOROWeb
ToroWeb è dal 1999 a disposizione di Toro e dei toresi. Chiunque, privato o circolo o associazione o ente, abbia notizie, avvisi, foto, dubbi o chiarimenti da pubblicare, può inviare a: redazione@toro.molise.it
Le comunicazioni non firmate non saranno prese in considerazione

P.S.
ToroWeb non è né un partito, né un organo istituzionale. È solo una pagina internet, che vuole raccontare il paese.
Un grazie di cuore ai lettori per l'attenzione che ci accordano da ventidue anni.
Canali
· Home
· @toro.molise.it
· Aggiungi News
· Archivio News
· Argomenti
· Cerca
· Chat
· Dove siamo
· Gli Appuntamenti
· GuestBook
· Login
· Meteo
· News dal vecchio sito
· Sondaggio
· Statistiche
· Tags
· Top 10
· Web Links
Altri articoli
Venerdì, 06 maggio
· Medaglia d'oro in Francia per la Tintilia Herero 16 di Toro
Mercoledì, 04 maggio
· ENCAUSTUM, LA PITTURA A FUOCO DEGLI ANTICHI
Martedì, 03 maggio
· Diego Tucci - Laurea
Domenica, 01 maggio
· Lutto, è deceduta Annina Rossodivita di anni 85
Sabato, 30 aprile
· Carrellata di foto della Settimana Santa 2022
Venerdì, 29 aprile
· Festa dell'Incoronata 2022: il programma
Lunedì, 25 aprile
· Presentazione del libro di Libero Cutrone sui dipinti murali del convento
Sabato, 23 aprile
· Lotteria Audax Toro 2022: i venti numeri vincenti
Venerdì, 22 aprile
· Lutto, è deceduta Carmela Ciocca di anni 90
· Perché si suona Ventunore e perché si chiama così?

Articoli Vecchi
GoogleAdSense
News ante Aprile 2007


· Notizie da gennaio 2004 ad aprile 2007

· Notizie 2002-2003
Ultimi Commenti
· APA : Lutto, è deceduto Gaetano Di Toro di anni 62- in data (19/3/2021)
· Giovanni Mascia : L'Ecce Homo di Toro studiato e presentato in Spagna- in data (13/1/2021)
· Torese : L'Ecce Homo di Toro studiato e presentato in Spagna- in data (13/1/2021)
· Giovanni Mascia : IL BACIO DEL BAMBINO - Sfilata dei toresi con i loro storici soprannomi- in data (11/1/2021)
· Torese : IL BACIO DEL BAMBINO - Sfilata dei toresi con i loro storici soprannomi- in data (11/1/2021)
· Giovanni Mascia : Antiche fotografie toresi di casa Trotta- in data (12/12/2020)
· Torese : Antiche fotografie toresi di casa Trotta- in data (9/12/2020)
· Enzo : Entusiasmante fotografare la cometa Neowise nel nostro cielo- in data (17/7/2020)
· ramossino : Entusiasmante fotografare la cometa Neowise nel nostro cielo- in data (16/7/2020)
· Giovanni Mascia : Festa dell'Incoronata 1905: banda di Riccia a Toro in divisa da Bersagliere- in data (25/10/2019)
· Enzo : Inizio Corso di potatura dell'olivo 2018- in data (18/4/2018)
· Giovanni Mascia : Caro Giovanni Rossodivita, impara a leggere!- in data (15/10/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un sindaco e relativo consiglio comunale "sotto tutela"!- in data (14/10/2017)
· Giovanni Mascia : A proposito del tragico fattaccio di settant'anni fa- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Il drammatico fattaccio di Toro- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un forte segnale di cambiamento e di rinnovamento- in data (16/7/2017)
· hermes_toro : Acqua pubblica: Toro non aderisce all’Egam- in data (16/7/2017)
· Giovanni Rossodivita : Coraggio! Non aderire all'Egam- in data (15/7/2017)
· hermes_toro : Strada Comunale della Selva per Jelsi: i residenti ringraziano- in data (4/7/2017)
· Roby : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (21/6/2017)
La croce nera e la fine del mondo nel 1904 (Toro di una volta)
Il racconto di un evento storico che vide i i toresi in preda al panico. Il paese intero per alcuni interminabili, drammatici minuti fu un pullulare di preghiere, pianti, disperazione. Agli occhi dei nostri antenati, la fine del mondo si annunciava imminente...




San Mercurio 2013. Tardo pomeriggio in piazza del Piano. Si avvicina l’amico e attacca il suo racconto, con una domanda assai curiosa:

- Il 1904 a Toro, che ti dice?
- Sinceramente, non mi viene in mente niente…
- Ci fu la fine del mondo.
- Eh, addirittura?
- Sì, la fine del mondo. In cielo comparve una grossa croce nera, mentre un tuono che non smetteva mai di rumoreggiare aggiungeva paura a paura. I toresi, al vedere quella croce nera e a sentire quel vummiro che non finiva mai, si buttarono in ginocchio e si dettero a percuotere con i pugni nel petto… Poi la croce e il rumore si allontanarono fino a scomparire lontano. Ma ecco allora un’altra croce nera, ancora più grande, ed ecco ancora più forte il tuono che l’accompagnava. Poi altre croci e altri vummiri: un inferno senza fine. Per le strade, nei campi, nelle vigne, i toresi, maschi e femmine, grandi e piccoli, tutti in ginocchio, a piangere e a pregare. Finché non arrivò Zi Pasqualuccio U Cullése…
- E chi era?
- Il nonno di Santuccio U Feriere.
- Ah, allora un antenato di Sandro?
- Eh sì. E cominciò a urlare verso i compaesani: “Stubbiti! Stubbiti che nno siete atri! Si chiammano rìioplani. Rìioplani!”. Intanto lo stormo di aeroplani si era allontanato definitivamente dal cielo di Toro. Non per questo, Zi Pasqualuccio si privò del piacere di aggiungere a beneficio dei compaesani sventurati: “A Bilogna, quando ho fatto il soldato, ho visto un tritorio pieno di rìioplani! Pirciò, di che tenete paura, stubbiti? Sono i rìioplani!”.

* * *

Nota
Temo che la trascrizione letterale del racconto non renda giustizia alla schiettezza popolare dell'informatore né al clima di placida euforia che si respirava quest'anno a San Mercurio, finalmente festeggiato come Cristo comanda, grazie alla riapertura della chiesa a undici anni dal terremoto del 2002.
Tuttavia la storia, che è ritornata a galla per il piacere di ritrovarsi in piazza, lascia in piedi diversi dubbi.
Il primo riguarda l'anno, il 1904. Perché proprio quell’anno se a quella data i sacri testi ci dicono che di
rìioplani in Italia e nel resto d’Europa non se ne erano ancora visti? Non è che l'episodio accadde dieci anni dopo, nel 1914?
Inoltre, Pasquale Nazzario fu Nicola, zi Pasqualuccio
u Cullése, nel 1904 s'incamminava a toccare i cinquant'anni, Non riesce molto agevole credere alla sua testimonianza sul campo pieno di rìioplani, visto a Bilogna quand'era soldato, immaginiamo 25, 30 anni prima, comunque in pieno Ottocento. Si trattava di un militare di professione, o è il caso di trovare un altro protagonista al racconto?
I dubbi e le domande invitano a vagliare
cum grano salis il nostro resoconto. In generale, le fonti orali, fondamentali e ineludibili quanto si vuole per la riocostruzione del nostro passato, vanno maneggiate con cura.

Nota: Si prega di citare la fonte in caso di utilizzazione del testo. Questo articolo è protetto da diritti Creative Commons.
Postato il Mercoledì, 28 agosto 2013 @ 08:15:00 di toroweb
 
Links Correlati
· Inoltre Poesie e racconti
· News by toroweb


Articolo più letto relativo a Poesie e racconti:
Burle e rivalità campanilistiche: a Monacilioni le raccontano così

Article Rating
Average Score: 5
Voti: 1


Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Facebook

Twitter

Msn
Associated Topics

Curiosità

"La croce nera e la fine del mondo nel 1904 (Toro di una volta)" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

TORO Web ideato e realizzato da Carmine Felice e Giovanni Mascia, con la collaborazione di Sandro Nazzario e Vincenzo Mascia.

phpNuke Theme design by Carmine Felice