TORO Web - Sorprese nella chiesa riaperta/ 4 - Altare San Francesco Saverio
Scrivi a TOROWeb
ToroWeb è dal 1999 a disposizione di Toro e dei toresi. Chiunque, privato o circolo o associazione o ente, abbia notizie, avvisi, foto, dubbi o chiarimenti da pubblicare, può inviare a: redazione@toro.molise.it
Le comunicazioni non firmate non saranno prese in considerazione

P.S.
ToroWeb non è né un partito, né un organo istituzionale. È solo una pagina internet, che vuole raccontare il paese.
Un grazie di cuore ai lettori per l'attenzione che ci accordano da ventidue anni.
Canali
· Home
· @toro.molise.it
· Aggiungi News
· Archivio News
· Argomenti
· Cerca
· Chat
· Dove siamo
· Gli Appuntamenti
· GuestBook
· Login
· Meteo
· News dal vecchio sito
· Sondaggio
· Statistiche
· Tags
· Top 10
· Web Links
Altri articoli
Martedì, 12 dicembre
· Pro Loco Natale 2023 - Il programma degli appuntamenti
Venerdì, 08 dicembre
· Lutto, è deceduto in Germania Alfredo Rossodivita di anni 73
Giovedì, 07 dicembre
· Convento di Toro, nuova campana dedicata a papa Benedetto XIII
Lunedì, 13 novembre
· Lutto, è deceduto in Venezuela Salvador Parziale di anni 74
Sabato, 04 novembre
· Teatro Musica Duo - "Ascolta il Molise"
Giovedì, 02 novembre
· Tir carico d’auto bloccato all'ingresso di Piazza del Piano
Domenica, 29 ottobre
· 4 novembre 2023 Festa delle Forze Armate
Mercoledì, 25 ottobre
· Lutto, è deceduta Antonietta Ciccaglione di anni 85
Martedì, 24 ottobre
· Pro Loco Toro - Halloween Kids Party
Lunedì, 16 ottobre
· 22^ edizione "Memorial Enzo Peluso", gara di pesca

Articoli Vecchi
GoogleAdSense
News ante Aprile 2007


· Notizie da gennaio 2004 ad aprile 2007

· Notizie 2002-2003
Ultimi Commenti
· APA : Lutto, è deceduto Gaetano Di Toro di anni 62- in data (19/3/2021)
· Giovanni Mascia : L'Ecce Homo di Toro studiato e presentato in Spagna- in data (13/1/2021)
· Torese : L'Ecce Homo di Toro studiato e presentato in Spagna- in data (13/1/2021)
· Giovanni Mascia : IL BACIO DEL BAMBINO - Sfilata dei toresi con i loro storici soprannomi- in data (11/1/2021)
· Torese : IL BACIO DEL BAMBINO - Sfilata dei toresi con i loro storici soprannomi- in data (11/1/2021)
· Giovanni Mascia : Antiche fotografie toresi di casa Trotta- in data (12/12/2020)
· Torese : Antiche fotografie toresi di casa Trotta- in data (9/12/2020)
· Enzo : Entusiasmante fotografare la cometa Neowise nel nostro cielo- in data (17/7/2020)
· ramossino : Entusiasmante fotografare la cometa Neowise nel nostro cielo- in data (16/7/2020)
· Giovanni Mascia : Festa dell'Incoronata 1905: banda di Riccia a Toro in divisa da Bersagliere- in data (25/10/2019)
· Enzo : Inizio Corso di potatura dell'olivo 2018- in data (18/4/2018)
· Giovanni Mascia : Caro Giovanni Rossodivita, impara a leggere!- in data (15/10/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un sindaco e relativo consiglio comunale "sotto tutela"!- in data (14/10/2017)
· Giovanni Mascia : A proposito del tragico fattaccio di settant'anni fa- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Il drammatico fattaccio di Toro- in data (20/9/2017)
· Giovanni Rossodivita : Un forte segnale di cambiamento e di rinnovamento- in data (16/7/2017)
· hermes_toro : Acqua pubblica: Toro non aderisce all’Egam- in data (16/7/2017)
· Giovanni Rossodivita : Coraggio! Non aderire all'Egam- in data (15/7/2017)
· hermes_toro : Strada Comunale della Selva per Jelsi: i residenti ringraziano- in data (4/7/2017)
· Roby : Roberto Quercio è il nuovo sindaco di Toro, eletto a furor di popolo- in data (21/6/2017)
Sorprese nella chiesa riaperta/ 4 - Altare San Francesco Saverio
Riportata alla luce la decorazione originale. Questa volta parliamo di una gradevolissima e inaspettata sorpresa: l'altare di San Francesco Saverio è riapparso sotto l'arco di pietra e la volta affrescata così come probabilmente erano stati realizzati a metà Ottocento. Un angolo di essenzialità neoclassica nel trionfo di rosa, bianco e oro che caratterizza la chiesa attuale..




Chiesa Santissimo Salvatore, Volta, nicchia e statua di San Francesco Saverio, alla sommità dell'altare laterale, XIX secolo


Com'è noto e come è testimoniato dalla lapide posta all'ingresso della Chiesa del Santissimo Salvatore a Toro, occorsero ben 23 anni per ricostruire il sacro edificio, dopo che il terremoto del 1805 lo aveva abbattuto al suolo. Ma la ricostruzione aveva riguardato il solo rustico. Nonostante gli ammnistratori comunali avessero contattato il pittore Isaia Salati da Oratino fin dal 1819, l'Intendente di Molise in visita a Toro nel 1845 trovò la chiesa ancora senza volte e senza intonaco interno. Erano inutilmente passati quarant'anni! Ci si attivò di nuovo, ma solo nel 1849, le lungaggini burocratiche sfociarono nell'asta che per 400 ducati si aggiudicò Raffaele Pollice di Montagano, il quale nel corso dell'anno completò i lavori, che restituivano dignità e decoro al nostro maggior tempio (Cfr, Giovanni Mascia, La chiesa del Santissimo Salvatore a Toro, Campobasso 1997, pp. 46-47)



Chiesa Santissimo Salvatore, Volta dell'altare laterale dedicato a San Francesco Saverio, XIX secolo


Un'idea di quello che forse fu il risultato complessivo degli intonaci e delle decorazioni ottocenteschi si può avere ammirando la volta dell'altare di San Francesco Saverio, come è venuta alla luce a seguito dei recenti lavori di restauro della chiesa, diretti dall'arch. Giuliano Sammartino e dall'ing. Mario Varriano, e come molto opportunamente è stata lasciata alla fruizione dei visitatori.



Volta dell'altare dedicato a San Francesco Saverio, XIX secolo



In dettaglio, accostate due delle decorazioni ottocentesche della volta


Va aggiunto che San Francesco Saverio è stato un santo molto popolare a Toro, dove è raffigurato anche in una importante tela sei-settecentesca del convento e dove specialmente a cavallo tra Sette e Ottocento erano numerosi i toresi che in suo onore venivano battezzati con i nomi di Saverio o Saveria. Al punto che nel 1876 la famiglia Cardillo eresse l'altare laterale per accogliere la statua del santo gesuita.. Nel 1923, estinti i Cardillo, l'erede Francesco D'Amico, appose al di sopra della nicchia la targa marmorea che ricordava e raccomandava a sé e a i suoi famniliari la devozione degli avi.



La statua di San Francesco Saverio, di autore iignoto, XIX secolo.
Alla sommità della nicchia, la lapide di Francesco D'Amico, 1923





Nota: Foto Carmine Marinaro
Postato il Martedì, 08 ottobre 2013 @ 01:00:00 di toroweb
 
Links Correlati
· Inoltre Monumenti
· News by toroweb


Articolo più letto relativo a Monumenti:
San Mercurio a Campobasso

Article Rating
Average Score: 0
Voti: 0

Please take a second and vote for this article:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

Facebook

Twitter

Msn
"Sorprese nella chiesa riaperta/ 4 - Altare San Francesco Saverio" | Login/Crea Account | 3 commenti | Search Discussion
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati

Re: Sorpresona nella chiesa riaperta/ 4 - Altare San Francesco Saverio (Voto: 1)
di michele il Martedì, 08 ottobre 2013 @ 07:59:36
(Info Utente ) http://www.encausticitalia
Finalmente un po di movimento dopo tutto quel piattume parietale della chiesa ,può a qualcuno non piacere, ma io lo trovo bellissimo. Mi auguro che in chiesa ci siano altri lavori del genere.



Re: Sorpresona nella chiesa riaperta/ 4 - Altare San Francesco Saverio (Voto: 1)
di Giovanni il Martedì, 08 ottobre 2013 @ 13:11:18
(Info Utente )
Ciao Michele,
lieto che le tempere riportate alla luce ti siano piaciute, come sono piaciute a me e a molti altri amici con i quai mi sono confrontato.
Dante su Facebook rilevava, molto opportunamente, le lacune dell'operazione segnalate dall'intonaco rosa che stride fortemente con le decorazioni.
Ma sembra che siano pecche alle quali è facile rimediare.
Un caro saluto
Giovanni



Re: Sorprese nella chiesa riaperta/ 4 - Altare San Francesco Saverio (Voto: 1)
di Maria Parziale (mariaparziale@tineger.it) il Venerdì, 11 ottobre 2013 @ 17:10:24
(Info Utente )
Carissimo Giovanni,
la chiesa di Toro era tutta decorata come il pezzo fatto lasciare dalla Soprintendenza dietro mia segnalazione e su ordine del Soprintendente Ferrara. Purtroppo quando mi hanno avvisata era troppo tardi e quindi troppo oneroso per riportare alla luce tutto, pertanto è stato deciso di lasciare solo un pezzo a dimostrazione di come era precedentemente. Sarebbe stato diverso se si fosse trattato di affreschi.
Maria Parziale


TORO Web ideato e realizzato da Carmine Felice e Giovanni Mascia, con la collaborazione di Sandro Nazzario e Vincenzo Mascia.

phpNuke Theme design by Carmine Felice